lunedì 6 giugno 2011

E' TEMPO DI LAVANDA!!!


La prima foto è la mia pianta di lavanda come si presentava l'anno scorso...quando l'ho trovata...unica superstite fuori tempo in un vivaio.....nella seconda foto la vedete com'è ora.....che gioia..e che profumo...!!!

Così ho pensato di conservare in qualche modo quel profumo...per portarlo con me nei prossimi mesi...nei quali magari non ci sarà lo stesso sole che ha fatto aprire quelle piccole corolline......


Girando sul web mi sono imbattuta allora in questo stupendo blog....e ho pensato di provare la sua ricetta per questa conserva raffinata e molto molto delicata....

Il blog in questione è questo...      http://dulcisinfurno.blogspot.com/



Allora mi sono armata di pazienza.....e ho raccolto le sue spighe, dalle quali ho tolto 20 gr di fiori....quelli che vedete al centro della foto!!! Pronti...stiamo per organizzarci con ingredienti e pentolame vario.... :)

INGREDIENTI:
20 gr di fiori freschi
500 gr di zucchero semolato
600 gr di acqua

Mettere a bollire l'acqua con lo zucchero per 30 minuti, aggiungere poi i 20 gr di fiori di lavanda. Lasciare bollire ancora per 15 minuti e poi, spento il fuoco, far riposare ancora per 10.
Munirsi di vasetti e invasare a caldo, faranno il classico clac del sotto vuoto dopo un pò!!!
Si conserva bene per mesi....con le stesse accortezze di una conserva.
Questo sciroppo di lavanda è ottimo anche solo semplicemente per addolcire un thè, come base per una crema, per guarnire un gelato o diventare l'ingrediente segreto di un raffinatissimo dolce che presto vi proporrò!!

;)


Con questa Conserva partecipo al contest di Dolcezze di Nonna Papera!
http://dolcezzedinonnapapera.blogspot.com/2011/05/al-viail-mio-primo-contest-metti-la.html


12 commenti:

  1. che bella questa preparazione..è dire che ne ho tanta anch'io..la provero' :):***********

    RispondiElimina
  2. Oddio che roba buonaaaaaaaaaaa, e mia mamma ha la stessa quantità di lavanda della provenza!!!Devo provare!

    RispondiElimina
  3. ragazze......spettacolareeeeeeeeeeeeeeeeee!!! :))

    RispondiElimina
  4. Davvero una chicca!!bravissima tesoro!!

    RispondiElimina
  5. Grazie Tina....e vedrai che dolcetto ci faccio poi!!!! :))))

    RispondiElimina
  6. da provare assolutamente...non te l'ho ancora chiesto? perchè non partecipi con questa al mio contest? http://dolcezzedinonnapapera.blogspot.com/2011/05/al-viail-mio-primo-contest-metti-la.html

    RispondiElimina
  7. Ale.....si me lo avevi chiesto.....e veramente ho fatto questa conserva sciropposa anche con l'intenzione di partecipare al tuo contest!!!! Solo che non lo trovavo più!!!! Grazie di avermi trovata tu!!! Partecipo molto volentieri!!! Metto il tuo banner e ti posto il link sul blog! :))

    Grazie!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Cla... ma si può fare con altri fiori??? Sai il mio ragazzo è allergico alla lavanda... e quindi non vorrei ammazzarlo, però l'idea mi piace un sacco è troppo carina... fammi sapere ;)

    RispondiElimina
  9. Grazieeeeee...ho aggiornato la pagina....fanne altre dai =) baci

    RispondiElimina
  10. Cami....si può fare con l'acacia, le primule, la malva, e ovviamente le rose....che sto per fare io!! :))

    Ale... ti posterò altre conserve molto volentieri....spero di riuscire al più presto a mettere il banner del contest....scusami...ma non ci sono ancora riuscita... :(

    RispondiElimina
  11. Ciao Claudia!
    Ho visitato il tuo blog e devo dire che le tue idee mi piacciono molto. Mi inserisco subito tra i tuoi seguitori.
    Se ti va di passare da me, mi farebbe molto piacere.
    Ciao ciao.

    RispondiElimina
  12. Pasticcia!! molto volentieri...lasciami il lik del tuo blog!! :)) e grazie per i complimenti...sei molto gentile!

    RispondiElimina